Adriano Celentano…….rieccolo di nuovo !

Questa sera, dopo un lungo misurato silenzio televisivo, partirà l’evento musicale più atteso : Celentano nel suo nuovo varietà musicale, intitolato “La situazione di mia sorella non è buona”.

Come si potrà immaginare la realizzazione di questo nuovo exploit ? Qualche breve anticipazione  fa immaginare lo spettacolo ambientato in un piccolo/medio studio trasformato come un rustico cottage di montagna arredato come una sala di incisione con illuminazioni soft con appena tre divani posizionati ad U con tante telecamere per

riprendere bene il tanto atteso Celentano.

 

Sicuramente lo spettacolo sarà accompagnato in sottofondo dalla sua ultima canzone

“hai bucato la mia vita”, che per quanto bella e romantica è già ai vertici dei cd più venduti. In questo nuovo percorso musicale sarà senz’altro promosso l’ultimo bel CD del Molleggiato “dormi amore”, speriamo almeno di aver indovinato esattamente i titoli delle nuove compilation.

 

La brillante nota poliedricità di Celentano artista, cantante e non solo, aumenta senz’altro in noi persone la curiosità di conoscere in quale modo saremo certamente sorpresi.

Le sue doti artistiche complete e singolari, il suo modo di cantare e di interpretare i suoi testi rimangono nella storia degli spettacoli musicali e con quasi cinquant’anni di ininterrotto successo Celentano mostra di possedere tanto carisma e del quale né fà la sua arma migliore per avvincere, appassionare e catalizzare la gente.

Mi aspetto uno spettacolo fra il cantato ed il parlato in una quasi certa prosecuzione di argomenti riguardanti l’ambiente e questo spiegherebbe la metafora fra la citata “sorella” del titolo del programma e l’ideale acquisita parentela con la “Terra”, attualmente, appunto, non in buona salute. Un canto per esprimere un libero pensiero

sulla qualità della vita, sulle numerose attuali combattute guerre, una satira cantata dei

motivi più critici come solo la musica sà diffondere e rendere efficace questo messaggio.

Sicuramente una garbata provocazione in un clima inconsueto, che rimarrà senz’altro

scritto nella mente di noi tutti.

 

In queste ore che ci separano dall’inizio dello spettacolo sorge anche la curiosità di conoscere in quale modo si sarà abbigliato………forse come un maturo ragazzo simile a quelli che si incontrano nelle nostre affollate e dimenticate periferie ?

Come riuscire ad immaginare tutto questo ? Solo questa sera in tv verso le ventuno, così

ci renderemo conto se la nostra fantasia ci ha avvicinato al reale allestimento dello spettacolo.

 

 

 

 

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: