Politica fra violenza e ragione.

Oggi ed in futuro la politica deve seriamente interrogarsi se nella sua funzione è rimasto ancora qualcosa della sua storica nobiltà. Oltre a ciò e visti gli accadimenti nel Senato durante le dichiarazioni di voto per la fiducia al Governo, qualcuno si dovrebbe chiedere se ancora oggi è convinto che “il fine giustifica i mezzi” e quindi và bene l’intimidazione per ottenere un certo risultato, oppure deve forzatamente rifare una ricognizione fra gli scritti del Machiavelli per accorgersi che questi non ha mai scritto un simile principio, bensì ha indicato che se si vuole ottenere un determinato risultato ci si deve dotare di mezzi idonei per raggiungerlo, come la logica ed il ragionamento.

Quindi la violenza di alcuni senatori non ha alcuna spiegazione se non quella della estrema maleducazione, con l’aggravante che si è svolta in Senato, tanto per esprimere una bonaria e civile critica al deplorato accaduto il ventiquattro ultimo scorso.

 

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: