F.1 Circuito di Montmelò /Barcellona) – Prove definitive del Top-Ten per la Griglia di partenza.

 La griglia della gara:

1 – Raikkonen Ferrari 1′ 21″ 813 prima fila

2 – Alonso Renault 1′ 21″904 prima fila

 

 

 

3 – Massa Ferrari 1’22″058 seconda fila

4 – Kubica Bmw 1’22″065 seconda fila

 

 

 

5 – Hamilton McLaren terza fila

6 – Kovalainen McLaren terza fila

 

 

 

7 – Webber Red Bull quarta fila

8- Trulli Toyota quarta fila

 

 

 

9 – Heidfeld Bmw quinta fila

10- Piquet jr. Renault quinta fila

 

 

 

seguono tutti gli altri piloti esclusi dalle prove del top-ten.

 

 

 

A causa del vento le condizioni del circuito sembavano destinate a continui cambiamenti e questo lo hanno dimostrato i piloti durante le varie fasi delle prove ufficiali di questo G.P. spagnolo. La temperatura atmosferica si aggirava tra i 24°/26° , mentre quella dell’asfalto variava fra i 38°/40°. L’elemento più variabile è parso il vento, che soffiava fra i 5/10 kmh, ed osservando come sbandieravano le molte bandiere dei vari supporter questo appariva abbastanza teso al punto da disturbare anche il veloce incedere delle leggere monoposto.

In questo circuito un’attenzione particolare và posta alle coperture posteriori delle macchine, perchè queste hanno dimostrato di deteriorarsi nella percorrenza delle curve più strette, quelle che in gergo “chiudono” e sollecitano i retrotreni sino a modificare l’assetto delle gommature.

Quasi tutte le scuderie hanno apportato significative modifiche nei profili aerodinamici anteriori delle loro vetture, per migliorarne i valori deportanti dell’avantreno e per migliorare le velocità di punta nei vari tratti rettinei. Comunque per nostra fortuna la Ferrari sembra aver un ottimo nuovo profilo aerodinamico nel suo musetto ed inoltre sembra essere la monoposto con il migliore passo-gara.

Dopo le varie fasi delle prove ufficiali, tutte combatture al limite del decimo, si è giunti al momento decisivo per la pole e per quindi definire la griglia di partenza della 4a gara del lungo calendario del mondiale 2008 di F.1 e quì con la sorpresa di tutti si è concretizzato il miracolo del binomio Alonso- Renault, che è riuscita quasi sorprendentemente ad insididiare la pole di Raikkonen per una minima manciata di decimi, classificandosi in seconda posizione e così garantedosi per domani la prima fila.

Una bella exploit questa della Renault, che è migliorata senz’altro ma questa volta, forse, è riuscita in questa impresa per aver corso con qualche chilo in meno di benzina, quindi con un mezzo più leggero, più equilibrato, snello nei cambiamenti di direzione e più veloce del suo solito incedere. Se questa supposizione fosse corrispondente al vero allora la Renault di Fernando Alonso dovrà forse ricorrere ad una strategia con tre pit-stop, vedremo domani.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: