Circuito di Shanghai (Cina)- Sessione Prove per la 4a Gara di Motomondiale.

Già ci eravamo occupati di descrivere questo bel circuito nei pressi di Shanghai, un impianto ultra moderno e tecnicologicanente avanzato. . . . .insomma un bel fiore all’occhiello della modernità cinese. Una nazione, la Cina, che è stata la indiscussa protagonista di un rilevante sviluppo economico, che sa di miracolo se ricordiamo che questo è il paese più popoloso del mondo e che quindi non è facile soddisfare nel progresso ben oltre unmiliardo e trecento milioni di anime. La Cina per questo suo progredire eccezzionale deve ringraziare molti stati dell’occidente che hanno delocalizzato molte loro industrie per trasferirle lì dove la manodopera non costa quasi nulla e che quindi ha permesso di produrre beni a basso costo ben inseriti nella contesa del moderno mercato mondiale, la cui parola d’ordine è “concorrenza sfrenata” al di là delle regole e dell’equilibrio. Ma questo è un altro discorso, un altro difficile contesto che divide “truppe” di pensiero molto diverse, che faticano di trovare un punto mediano di ragionamento e di reciproca soddisfazione, ormai nel mondo non si riesce più a porre l’uomo al centro delle finalità politiche, conta solo il ritorno economico, forse a vantaggio di pochi con la conseguente noncuranza verso i molti altri.

Comunque tornando al bel circuito di Shanghai, questo sviluppa una pista di ben quasi cinque chilometri e mezzo con un’ampia pista di lunghi rettilei e curve tecniche. Quì le potenti moto GP riescono a liberare tutti i loro cavalli e la loro potenza e ciò ci fà presagire di riuscire ad essere spettatori di una probabile spettacolare gara fra le solite antagoniste come la Yamaha, la Ducati, la Honda e la Suzuky.

Nelle varie sessioni delle prove, il bravo e giovane pilota Jorge Lorenzo è incappato in un brutto incidente che ha fatto stare con il fiato sospeso un pò tutti, questo è stato violentemente sbalzato in aria dalla sua potente Yamaha e dopo una lunga caduta si è fermato sulla ghiaia di una via di fuga con la frattura del malleolo della caviglia sinistra.

Un bel guaio ed una dolorosa frattura che gli impedirà di camminare per un bel pò di tempo.

Malgrado ciò sembra che Lorenzo vorrà correre ugualmente in questa gara per tentare di limitare i danni nella classifica mondiale piloti, salvo però il necessario nulla osta della commissione medica cinese. Il bravo dottor Costa, che assiste da anni tutti i piloti, è sembrato del parere di consigliare il riposo al giovane pilota di Maiorca, perchè correre in queste condizioni significherebbe essere costretto a sopportare dolori così lancinanti da non trattenere le lacrime.

Intanto su questa pista s’è rediviva la Ducati con Casey Stoner, che finalmente sembra essere in grado di esprimere la sua potenza e la sua velocità per avversare la potente Yamaha di Valentino Rossi, che sembra aver trovato un buon feeling con le nuove coperture della Bridgston, quindi si può prevedere una bella battaglia fra appunto Valentino e Stoner sino all’ultimo metro di pista.

Certo gli altri centauri non staranno certo a guardare, così Daniel Pedrosa ed Andrea Dovizioso si daranno un gran da fare con le loro Honda, mentre quasi certamente Capirossi (Suzuky) e Melandri (Ducati) tenteranno di mettersi in evidenza il primo sperando di migliorare le loro trascorse prestazioni.

Si deve però convenire che su questo circuito le condizioni atmsferiche contano molto ed il tempo durante queste prove è stato molto favorevole, quindi tutti dovranno augurarsi che il clima non cambi per domenica in modo da correre sull’asciutto per mantenere le messe a punto delle moto e per non rischiare maggiori difficoltà in pista, che – bene o male – il bagnato impone.

La sfida in queste prove era rappresentata dalla possibilità di abbattere il muro dei due secondi, le condizioni climatiche erano buone pure quelle della pista con i suoi 40°. Il primo in questa impresa è stato Valentino Rossi, poi sono seguiti i suoi diretti avversari, mentre il resto dei centauri tentava di aggiudicarsi una sempre più avanzata posizione, nei suoi sgranati serpentoni.

Le varie sessioni di prove, molto animate, sono terminate con una miracolosa prestazione di Lorenzo, che, malgrado la sua svantaggiata e dolorosa condizione fisica – frattura malleolo caviglia sinistra – è riuscito a terminare in quarta posizione garantendosi così di partire nella prima fila della griglia. Certo è immaginabile che il giovane deve aver serrato molto i denti per non farsi sopraffare dal dolore e cedere a tempi più alti.

Comunque al termine delle prove questi sono stati i migliori tempi e la griglia di domani vedrà allineati in prima fila i primi quattro piloti:

 

1 – Colin Edwards Yamaha (semi ufficiale!) 1’58″139

2 – Valentino Rosi Yamaha Bridgeston 1’58″494

3 – Casey Stoner Ducati 1’58″591

4 – Jorge Lorenzo Yamaha 1’58″711

5 – Daniel Pedrosa Honda 1’58″855

 

Certo è evidente il grande progresso della Yamaha, anche nelle moto non completamente ufficiali, solo Stoner con la sua Ducati sembra essere in grado di impensierirla seriamente, mentre la Honda, malgrado il suo innegabile miglioramento, sembra stentare a stare al passo fra i primi ed oggi è riuscita a piazzarsi quinta grazie alla bravura del bravo temerario Pedrosa.

 

 

Sistema attuale di attribuzione punteggi:

=====================================================

Posizione: 1° 2°  3°    4°   5° 6°   7°   8°   9° 10° 11° 12° 13° 14° 15°

 

Punti:      25 20 16   13  11 10  9    8    7   6    5    4     3    2   1

====================================================

Una risposta a Circuito di Shanghai (Cina)- Sessione Prove per la 4a Gara di Motomondiale.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: