“Wow, wow, wow!”

Ansa » 2008-05-20 11:33 “VOTO USA: PRIMARIE, OGGI VOTO DEMOCRATICO IN OREGON E KENTUKY.”  

di Alessandra Baldini

NEW YORK – Test decisivo in Oregon e Kentucky per Barack Obama. Folle oceaniche per lui alla vigilia del voto democratico. Il Senatore dell’Illinois ha incassato anche l’appoggio del miliardario Warren Buffett: oltre 65.000 mila persone hanno affollato un parco nei pressi di Portland per ascoltare il senatore domenica sera e le autorità locali stimano che altre 15.000 siano rimaste fuori dall’area dell’evento per mancanza di spazio.

Lo stesso Obama è rimasto colpito dalla platea più vasta che abbia avuto finora nelle primarie: “Wow, wow, wow!”, ha esclamato: “Questo è l’evento più spettacolare dell’intera campagna”. Intanto a Francoforte, dove è arrivato per un tour europeo, l’uomo più ricco del mondo davanti a Bill Gates gli ha dato il suo ‘pesante’ appoggio. “Sarei felice se lui fosse eletto presidente”, ha detto l’oracolo di Omaha che finora era rimasto neutrale tra i candidati democratici ancora in pista. Obama è dato vincente (45 a 41 con l’otto per cento di indecisi) in Oregon, Hillary in Kentucky, uno stato del Midwest che dovrebbe replicare il successo raccolto dalla senatrice in altri stati a maggioranza bianca colpiti dalla crisi economica: Indiana, West Virginia, Pennsylvania, Ohio, Michigan. In Kentucky la senatrice vincerebbe 51-25% sul rivale, con undici su cento incerti e sei per cento ancora per John Edwards.

Gli strateghi di Obama ritengono che, comunque vada il voto, il senatore dovrebbe superare il traguardo della conquista della metà dei delegati eleggibili: il numero magico é 1.627. Il senatore ha attualmente ottenuto 1.612 delegati semplici, Hillary ne ha dalla sua 1.443. “E’ una pietra miliare, un messaggio incontrovertibile”, ha detto David Plouffe, il manager della campagna. Come annunciato ieri, Obama si recherà ad attendere i risultati in Iowa, uno stato ad alto contenuto simbolico: è lì che lo scorso 3 gennaio è cominciata la sua serie di successi. Il comizio di Des Moines potrebbe essere una sorta di dichiarazione di vittoria, anche se nelle ultime ore lo staff del senatore ha cercato di ridimensionare le attese per l’appuntamento .

La marcia indietro nasce dalla preoccupazione di non apparire troppo presuntuoso o aggressivo nei confronti della rivale che si è ripromessa di continuare a battersi fino agli ultimi stati in calendario nel programma di voto: South Dakota e Montana il 3 giugno. E’ uno dei problemi che Obama si troverà davanti una volta conquistata la nomination: i seguaci di Hillary arrabbiati e pronti a disertare il campo democratico una volta messa fuori gioco la loro prima scelta. Il sondaggio della Suffolk University in Kentucky ha puntato i riflettori proprio su questo fenomeno: 28 su cento (una percentuale analoga all’Indiana, la Pennsylvania, la West Virginia, voterebbero McCain se Obama dovesse essere il candidato del partito. La stessa ex First Lady è comunque ben lontana dal darsi già per vinta: parlando a Maysville, la città natale dell’attore fan di Obama George Clooney, la senatrice ha sostenuto di aver vinto non solo più voti popolari, ma anche gli stati che contano di più in novembre a livello di Collegio elettorale. Per diventare presidente servono 270 voti elettorali assegnati sulla base del ‘peso specifico’ degli stati conquistati in virtù del voto popolare: “Io ho vinto in stati che ‘pesano’ 300 voti, lui 217. Per vincere il Collegio elettorale e conquistare la Casa Bianca ne servono 270”. Detto questo Hillary ha fatto per la prima volta i primi passi verso l’accettazione dell’imminente sconfitta: anziché affermare, come aveva fatto finora, “quando sarò presidente”, ha corretto il tiro: “Se fossi presidente…”

Annunci

One Response to “Wow, wow, wow!”

  1. […] … parlando a Maysville, la città natale dell’attore fan di Obama George Clooney, la senatrice ha sostenuto di aver vinto non solo più… Source: “Wow, wow, wow!” […]

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: