Dalla 1a Giornata del Convegno “Influenza A H1N1”. . .Istruzioni per l’Uso.

Come sempre avviene, quando desidero partecipare ad un convegno realizzato dall’Associazione Culturale Nazionale Onlus “G. Dossetti: i Valori – Sviluppo e Tutela dei Diritti”, mi alzo verso le cinque di mattina per arrivare a Roma verso le sette e mezza in modo da non avere difficoltà a trovare parcheggio per la mia macchina e per giungere puntuale all’orario di inizio della riunione e così è stato anche questa mattina. Ho iniziato la trasferta con il buio e strada facendo ho visto il sole sorgere attraverso il parabrezza ed erano appena le otto quando ho spento il motore con la macchina circondata da un perimetro di striscie blu. . . . quelle del parcheggio, appunto.
Tre fermate di autobus, un caffè ed eccomi sotto la ripida scalinata del Palazzo Senatorio. Alla sommità di questa scalinata si apre l’ampio ingresso per accedere all’aula Giulio Cesare, luogo dove si svolgerà la 1a giornata del Convegno sull’Influenza A H1N1. Quest’ultima sigla sta ad individuare il virus dell’ultima pandemia che sta correndo per il mondo al ritmo di 5.000 malati al giorno, interessando con il suo progressivo contagio sempre più numerose aree del globo. Da noi, in Italia, vi sono circa 8.133 casi sotto controllo dei quali a circa 2.000 ammalati né è stato confermato il contagio. In Europa questa pandemia ha già fatto registrare 44.651 casi con 94 decessi. Quindi è una patologia che ha creato un certo allarme ed una forte preoccupazione fra le persone ed appunto in questo convegno sarà fornita la giusta informazione sul virus A H1N1 per annullare quel senso di disorientamento che ci confonde quando si hanno solo notizie confuse e discordanti. Per non dilungarmi troppo a questo riguardo penso che si può riferire che il messaggio che è emerso dai vari relatori è che in queste circostanze non bisogna cedere ad un esagerato estremo allarme sulla pericolosità di questa pandemia, come non bisogna eccedere nella sua sottovalutazione. Quindi responsabile attenzione alle proprie abitudini, al proprio stile di vita, alla cura dell’alimentazione (per potenziare il sistema immunitario integrare i pasti con vitamine – aminoacidi e sali minerali), nella consapevolezza che siamo assistiti dal controllo di una rete di ben 900 medici sentinella (Influnet- sorveglianza della sindrome influenzale, coordinata dal Ministero della salute con la collaborazione dell’Istituto Superiore di Sanità). Comunque, pur ritenendo sin’oggi “moderata” questa pandemia, il massimo livello di allerta è dovuto per la grande diffusione geografica del virus e per l’azione più “nociva” di questo virus verso quelle categorie di persone che non posseggono un buon sistema immunitario stabile come, per fare un esempio, bambini e portatori di patologie croniche. Certo è difficile riassumere le numerosissime relazioni dei vari emeriti relatori (clinici – ricercatori – docenti – immunologi ecc.) fra i quali era presente il professore Ferdinando Aiuti, che al termine della sua dotta relazione ha consigliato di sottoporsi alla vaccinazione per usufruire del conferimento di maggiore immunità nei riguardi del virus A H1N1 (influenza suina).
Al convegno è intervenuto il sindaco del Comune di Roma onorevole Gianni Alemanno che ha salutato tutti i convenuti a questa importante riunione (quasi 500 persone) ed ha ringraziato l’Associazione Dossetti nella persona del presidente senatrice Ombretta Fumagalli Carulli e del segretario nazionale signor Giustozzi Claudio.
Terminato l’interessante convegno ci si è salutati e conseguentemente abbiamo confermato l’appuntamento per il 23 settembre c.a., per assistere alla 2a giornata di questo appuntamento.
45

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: