SoS – Passaparola pro Haitiani.

Carissimi amici, l’immmane tragedia che ha colpito in queste ore Haiti ci commuove e suscita in noi un urgente bisogno di solidarietà.
Il Santo Padre ha chiesto di approntare per Domenica 24 gennaio una raccolta straordinaria in tutte le parrocchie da destinarsi alla Caritas Italiana. Vi invio questo messaggio con allegato il comunicato della Caritas con la preghiera di diffonderlo il più possibile.Tutti i canali di raccolta restano aperti ed anche in parrocchia accoglierò ogni gesto di generosa carità.
Ringraziandovi fin d’ora per la vostra collaborazione vi saluto e benedico.

Don Antonio.

CS n.02-2010
TERREMOTO HAITI
La Caritas avvia i primi aiuti. Pronta a partire una missione internazionale
Da Caritas Italiana messi a disposizione centomila euro

Dopo il fortissimo sisma che ha distrutto la zona di Port-au-Prince ad Haiti, Caritas Italiana, in collegamento costante con l’intera rete Caritas, ha subito lanciato un appello per poter contribuire alla realizzazione del piano d’emergenza ed ha messo a disposizione centomila euro per i bisogni immediati.
In mattinata si è svolta una teleconferenza della rete internazionale Caritas per fare il punto sulla situazione. Le comunicazioni sono ancora interrotte e non è stato possibile contattare la Caritas nazionale.
Alcuni centri Caritas, tra cui la sede del Catholic Relief Services, Caritas statunitense, e un centro per ragazzi di strada risultano lesionati.
Un team Caritas di circa 10 persone è in partenza per Haiti, mentre sono già presenti sul posto alcuni operatori di Caritas europee.
Dalle informazioni ricevute le diocesi a nord e a sud del Paese sembra non siano state colpite in modo grave e possono essere utilizzate per l’accoglienza degli sfollati, oltre che come base per lo stoccaggio degli aiuti.
Il Paese è diviso in due arcidiocesi, Cap-Haitien e Port-au-Prince e otto diocesi, in ognuna delle quali è attiva la Caritas: l’Fort-Liberté, Hinche, Les Gonaïves, Port-de-Paix, Anse-à-Veau e Miragoâne, Jacmel, Jérémie, Les Cayes.
Anche le strutture Caritas nella confinante Repubblica Dominicana possono essere messe a disposizione.

Roma, 13 gennaio 2010

Per sostenere gli interventi in corso si possono inviare offerte a Caritas Italiana tramite C/C POSTALE N. 347013 specificando nella causale: Emergenza terremoto Haiti
Offerte sono possibili anche tramite altri canali, tra cui:
UniCredit Banca di Roma Spa, via Taranto 49, Roma – Iban: IT50 H030 0205 2060 0001 1063 119 
Intesa Sanpaolo, via Aurelia 796, Roma – Iban: IT19 W030 6905 0921 0000 0000 012
Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma – Iban: IT29 U050 1803 2000 0000 0011 113
CartaSi e Diners telefonando a Caritas Italiana tel. 06 66177001 (orario d’ufficio)

Nota della Caritas Diocesana di Albano:
Per le offerte raccolte è possibile provvedere anche tramite la Diocesi che farà una rimessa cumulativa

Info sito internet: http://www.caritasitaliana.it

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: