We want our money back (Vogliamo indietro il nostro denaro)

clicca qui ed ascolta

Friend,
Yesterday, President Obama announced our proposed Financial Crisis Responsibility Fee on the country’s largest banks:

“My commitment is to recover every single dime the American people are owed. And my determination to achieve this goal is only heightened when I see reports of massive profits and obscene bonuses at some of the very firms who owe their continued existence to the American people…We want our money back, and we’re going to get it.”
The fee would recover every penny loaned to Wall Street during the financial crisis and stop the reckless abuses and excesses that nearly caused the collapse of our financial system in the first place.
But the banking industry — among the most powerful lobbies in Washington — is already launching attacks to stop Congress from enacting the proposal.
Barack and I aren’t backing down. But to win, we’ll need the American people to add their voice right away.
Thankfully, OFA supporters are already signing on to a bold statement of support: “We want our money back — and we stand with President Obama to make sure we get it.” You can add your name by clicking here.
The proposal is expected to recoup billions from the big banks, most of it from the ten largest. As the President said, “If these companies are in good enough shape to afford massive bonuses, they are surely in good enough shape to afford paying back every penny to taxpayers.”
There is much more work to do to reform the financial system and create a new era of accountability. But the Financial Crisis Responsibility Fee is a crucial step. And with the banks already working to tear it down, I hope that I can count on you to speak out to show that Americans stand with us as we take them on.

Click here to add your name to the statement:

http://my.barackobama.com/Banks

Change isn’t easy, but it’s certainly worth fighting for. I’m glad you’re in this fight with us.

Thank you for making it possible,

Vice President Joe Biden

Amico,
Ieri, il presidente Obama ha annunciato la nostra finanziarie proposte Fee Responsabilità Crisi sulle più grandi banche del paese:
“Il mio impegno è quello di recuperare ogni singolo centesimo il popolo americano è dovuto. E la mia determinazione per raggiungere questo obiettivo è solo rafforzata quando vedo i rapporti di enormi profitti e bonus osceni in alcune delle aziende che devono la loro stessa sopravvivenza al popolo americano … Vogliamo che i nostri soldi, e abbiamo intenzione di farlo “.
La tassa avrebbe recuperato ogni centesimo in prestito a Wall Street durante la crisi finanziaria e fermare gli abusi e gli eccessi sconsiderate che quasi causato il crollo del nostro sistema finanziario, in primo luogo. Ma il settore bancario – tra le lobby più potenti di Washington – è già lanciare attacchi per fermare il Congresso di adottare la proposta.
Barack ed io non sono marcia indietro. Ma per vincere, abbiamo bisogno il popolo americano ad aggiungere la loro voce subito.
Fortunatamente, i sostenitori OFA sono già firma su una dichiarazione coraggiosa di sostegno: “Vogliamo i nostri soldi – e ci troviamo con il Presidente Obama per essere sicuri di ottenerlo.” È possibile aggiungere il proprio nome..
La proposta si prevede di recuperare miliardi dalle grandi banche, la maggior parte di esso, dal più grande dieci. Come ha detto il Presidente, “Se queste aziende sono in buona forma abbastanza per permettersi bonus di massa, sono sicuramente in buona forma abbastanza per permettersi restituire ogni centesimo ai contribuenti”.
C’è molto più lavoro da fare per riformare il sistema finanziario e creare una nuova era di responsabilità. Ma la tassa di Responsabilità finanziaria crisi è un passaggio cruciale. E con le banche già al lavoro per buttarla giù, mi auguro di poter contare su di voi per parlare di dimostrare che gli americani stare con noi come noi portarli via.

Clicca qui per aggiungere il proprio nome alla dichiarazione:

http://my.barackobama.com/Banks

non è facile, ma sicuramente vale la pena lottare. Sono contento che sei in questa lotta con noi.

La ringrazio per aver reso possibile,

Vice President Joe Biden
—————————————
Da noi, invece, si preoccupano solo di chiedere sempre di più.
* Proprio come quì da noi!

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: