Thank you, 45credocosi

friend –

For the first time in our nation’s history, Congress has passed comprehensive health care reform. America waited a hundred years and fought for decades to reach this moment. Tonight, thanks to you, we are finally here.

Consider the staggering scope of what you have just accomplished:

Because of you, every American will finally be guaranteed high quality, affordable health care coverage.

Every American will be covered under the toughest patient protections in history. Arbitrary premium hikes, insurance cancellations, and discrimination against pre-existing conditions will now be gone forever.

And we’ll finally start reducing the cost of care — creating millions of jobs, preventing families and businesses from plunging into bankruptcy, and removing over a trillion dollars of debt from the backs of our children.

But the victory that matters most tonight goes beyond the laws and far past the numbers.

It is the peace of mind enjoyed by every American, no longer one injury or illness away from catastrophe.

It is the workers and entrepreneurs who are now freed to pursue their slice of the American dream without fear of losing coverage or facing a crippling bill.

And it is the immeasurable joy of families in every part of this great nation, living happier, healthier lives together because they can finally receive the vital care they need.

This is what change looks like.

My gratitude tonight is profound. I am thankful for those in past generations whose heroic efforts brought this great goal within reach for our times. I am thankful for the members of Congress whose months of effort and brave votes made it possible to take this final step. But most of all, I am thankful for you.

This day is not the end of this journey. Much hard work remains, and we have a solemn responsibility to do it right. But we can face that work together with the confidence of those who have moved mountains.

Our journey began three years ago, driven by a shared belief that fundamental change is indeed still possible. We have worked hard together every day since to deliver on that belief.

We have shared moments of tremendous hope, and we’ve faced setbacks and doubt. We have all been forced to ask if our politics had simply become too polarized and too short-sighted to meet the pressing challenges of our time. This struggle became a test of whether the American people could still rally together when the cause was right — and actually create the change we believe in.

Tonight, thanks to your mighty efforts, the answer is indisputable: Yes we can.

Thank you,

President Barack Obama

Amico –
Per la prima volta nella storia della nostra nazione, il Congresso ha passato riforma globale di assistenza sanitaria. America aspettato cento anni e lottato per decenni per arrivare a questo momento. Stasera, grazie a voi, siamo finalmente qui.

Si consideri la portata impressionante di quello che hai appena compiuto:

A causa di voi, ogni americano potrà finalmente essere garantita l’alta qualità, a prezzi accessibili copertura sanitaria.

Ogni americano saranno coperti nel quadro del paziente protezioni più difficili nella storia. escursioni premio arbitrarie, le cancellazioni di assicurazione, e la discriminazione contro le condizioni pre-esistenti ora sarà andato per sempre.

E noi finalmente iniziare a ridurre i costi delle cure – creando milioni di posti di lavoro, prevenire le famiglie e le imprese dal precipitare in fallimento, e removing over un trilione di dollari di debito dalle schiene dei nostri figli.

Ma la vittoria che conta di più stasera va al di là delle leggi e lontano passato i numeri.

È la pace della mente di cui godono tutti gli americani, non più una lesione o malattia away dalla catastrofe.

E ‘il lavoratori e imprenditori che ora liberato are a pursue their fetta del sogno americano senza timore di perdere coverage o interessati da un progetto di legge paralizzante.

Ed è la gioia incommensurabile of famiglie in ogni parte di questa grande nazione, living più felice, healthier vive insieme, perché essi possano ricevere le care finally vital cui hanno bisogno.

Questo è ciò che sembra cambiare.

La mia gratitudine stasera è profondo. Sono grato a coloro che le generazioni passate la cui eroica efforts portato questo grande obiettivo a portata di mano per i nostri tempi. I grato per i membri del Congresso la cui mesi di sforzi e coraggioso voti reso possibile prendere this final step. Ma più di tutto, sono grato per voi.

Questo giorno non è la fine di questo viaggio. Molto lavoro rimane duro, e abbiamo la solenne responsabilità di farlo bene. Ma possiamo volto che lavorare insieme con la fiducia di coloro che si sono spostati sulle montagne.

Il nostro viaggio iniziato tre anni fa, spinto da una convinzione comune che il cambiamento fondamentale sono indubbiamente ben possibile. Abbiamo lavorato sodo insieme ogni giorno da consegnare a questa convinzione.

Abbiamo condiviso momenti di speranza enorme, e abbiamo affrontato battute d’arresto e di dubbio. Siamo stati tutti costretti a chiederci se la nostra politica erano diventati troppo polarizzate e troppo miope per rispondere alle sfide pressanti del nostro tempo. Questa lotta è diventata una prova dal fatto che il popolo americano potrebbe ancora rally insieme quando la causa era di destra – ed effettivamente creare il cambiamento in cui credono.

Questa sera, grazie ai vostri sforzi possente, la risposta è indiscutibile: sì possiamo.

Grazie,

Presidente Barack Obama

Sono rimasto molto colpito nel ricevere questa e-mail, come sono molto soddisfatto di aver partecipato ad un importante passaparola ed a sostenere un importante progetto – insieme senz’altro a tante altre persone – quale quello della sanità pubblica in America. Un progetto giusto, solidale che rappresenta un bel passo in avanti verso un’ampia democrazia nel rispetto del diritto alla salute di ognuno, povero o ricco.
La democrazia non è un tema facile per tutti, come non è un fardello che tutti possano sopportare sulle proprie spalle se non si è supportati da una forte convinzione e dalla chiarezza del significato che si deve attribuire a questo sostantivo.
In bocca al lupo Presidente Obama.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: