Lo Specchio di Giuseppe Bertolini

Autore: Giuseppe Bertolini
Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Collana: Nuove voci

Come ho scritto in altre occasioni nuove vicende mi hanno obbligato a darmi “da fare” un’altra volta per fronteggiare nuove difficili situazioni e per mia fortuna mi sono ritrovato in un luogo dove si incontrano molte persone per lo più straniere come spagnoli, portoghesi, russi, argentini, cileni, francesi, americani, tedeschi e così via. Un’occasione per arricchire la mia individualità e la mia curiosità di nuove semplici esperienze collegate al comportamento delle persone stesse che si incontrano, con alcune delle quali si hanno scarni colloqui, mentre con altre si ha l’opportunità di aprire dialoghi sul succedersi di fatti della nostra vita, del nostro quotidiano. Queste narrazioni non sono un semplice snocciolare di confidenze personali, ma si instaura una relazione verbale sulla complessità del mondo attuale e sulle persone. Una breve trama sul modo di vivere e sulla condizione umana. Un piacevole conversare che non impegna mai molto tempo ma che soddisfa entrambi gli interlocutori per aver avuto la possibilità di essere nel discorso come spettatori di un vissuto diverso dal proprio.
Discorsi piacevoli mai basati sull’enfasi di fatti negativi, ma sulla sottolineatura di cose positive, così concrete nella realtà al punto da incoraggiare pensieri, progetti e da irrobustire il proprio ottimismo a volte provato e sminuito nella sua vitalità.
Così in un tardo pomeriggio ho avuto occasione di scambiare qualche parola con un ospite del luogo ove ero presente per il nuovo necessario “darmi da fare”. Una persona dall’aspetto sereno, sempre cordiale, con uno sguardo lucido ed attento che sembrava fotografare ogni cosa lo circondasse, come se stesse disegnando delle invisibili mappe di ciò che vedeva, che sentiva e che lo coinvolgeva.
Non ricordo quale fu l’occasione che ci fece iniziare a dialogare sui tanti valori, che ci appartenevano e che abbiamo quasi perduto e dimenticato nei vari passaggi della società fra la vecchia vita agricola e la vita di città, la vita delle fabbriche e degli uffici, la vita del progresso tecnologico e quella delle vecchie credenze popolari, della pace, della concordia e quella delle continue guerre, la vita del bene e del compiaciuto urlo del male. Così dopo una serie di argomenti, ci presentammo, così conobbi il dott. Giuseppe Bertolini, che oltre la passione per la sua professione di medico chirurgo, odontostomatologo ed attualmente dirigente medico presso la Asl di Rovigo possiede la passione di scrivere. E’ autore di pubblicazioni scientifiche, è stato traduttore di testi dall’inglese ed ama inoltre scivere racconti e romanzi e qui mi parla del suo ultimo lavoro “Lo Specchio”, scritto in non più di due mesi, quasi tutto d’un fiato.
E’ tutto sommato un romanzo d’amore, quelli con la “A” maiuscola, verso i propri luoghi d’origine, le proprie tradizioni, i veri valori dell’esistenza e con la scoperta della propria vera identità, del proprio indole e dei propri desideri di vita. Una romanzata introspezione che porta a far comprendere che giorno per giorno è necessario analizzare e valutare la propria vita per verificare se si procede per il giusto verso, altrimenti è necessario fermarsi e permettersi una pausa e valutare il vissuto e l’attuale evoluzione dell’esistenza. Se ciò non dovesse corrispondere a quanto desiderato è necessario fermarsi per recuperare quelle energie interiori per tornare indietro e per quindi riavviarsi nella vita nella giusta direzione, nel rispetto delle aspettative.
Oltre non desidero aggiungere per non disvelare il bel lavoro dell’autore, ma di certo è un libro da leggere e da metabolizzare con la memoria delle nostre tradizioni e con la valorizzazione di quanto è realmente importante per raggiungere quella soddisfazione esistenziale, ben lontana da quasi ognuno di noi.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: